• freccia.jpg
  • logopediste.jpg
  • logopediste2.jpg
  • panorama.jpg
  • panorama_natalizio2.jpg
  • panorama_natalizio3.jpg

Disprassia verbale

Che cos'è?

Disprassia verbale è un disturbo nel quale le prestazioni in compiti di coordinazione motoria, fini o grosso motoria, sono significativamente al di sotto del livello atteso rispetto all'età e allo sviluppo intellettivo.

E' riconosciuto come un disturbo congenito o acquisito precocemente che, pur non alterando nella sua globalità lo sviluppo motorio, comporta difficoltà nella gestione dei movimenti comunemente utilizzati nelle attività quotidiane (ad es. vestirsi, svestirsi, allacciarsi le scarpe) e nel compiere gesti espressivi che servono a comunicare emozioni, stati d'animo; inoltre è deficitaria la capacità di compiere abilità manuali e abilità gestuali a contenuto prevalentemente simbolico.  Disprassia verbale è un disturbo nel quale le prestazioni in compiti di coordinazione motoria, fini o grosso motoria, sono significativamente al di sotto del livello atteso rispetto alletà e allo sviluppo intellettivo. E riconosciuto come un disturbo congenito o acquisito precocemente che, pur non alterando nella sua globalità lo sviluppo motorio, comporta difficoltà nella gestione dei movimenti comunemente utilizzati nelle attività quotidiane (ad es. vestirsi, svestirsi, allacciarsi le scarpe) e nel compiere gesti espressivi che servono a comunicare emozioni, stati danimo; inoltre è deficitaria la capacità di compiere abilità manuali e abilità gestuali a contenuto prevalentemente simbolico.

 

Disprassia Verbale

 

Link esterni: