• freccia.jpg
  • logopediste.jpg
  • logopediste2.jpg
  • panorama.jpg
  • panorama_natalizio2.jpg
  • panorama_natalizio3.jpg

Balbuzie

Che cos'è?

Balbuzie è un disordine della parola in cui la fluidità è interrotta da ripetizioni involontarie e prolungamenti di suoni, sillabe, parole o frasi, e da involontarie pause o blocchi per i quali la persona che balbetta non riesce a produrre suoni.

Il nome utilizzato per questi impedimenti della parola è "disfluenze verbali". Il termine "balbuzie" (dal latino bàlbus, da cui balbùties, voce nata per armonia imitativa) è più comunemente associato alle ripetizioni involontarie di suoni, ma comprende anche esitazione o pause prima di parlare, denominate blocchi, e il prolungamento di certi suoni, in genere vocali.  Balbuzie è un disordine della parola in cui la fluidità è interrotta da ripetizioni involontarie e prolungamenti di suoni, sillabe, parole o frasi, e da involontarie pause o blocchi per i quali la persona che balbetta non riesce a produrre suoni. Il nome utilizzato per questi impedimenti della parola è disfluenze verbali. Il termine balbuzie (dal latino bàlbus, da cui balbùties, voce nata per armonia imitativa) è più comunemente associato alle ripetizioni involontarie di suoni, ma comprende anche esitazione o pause prima di parlare, denominate blocchi, e il prolungamento di certi suoni, in genere vocali.

 

Balbuzie